mercoledì 18 novembre 2015

American Horror Story: Hotel 5x06 SPOILER

ATTENZIONE:
QUESTO ARTICOLO CONTIENE SPOILER!



5x06 - Room 33

Bentrovati a tutti! Che puntata bomba, non trovate?! Fermi un attimo però: avete recuperato gli ultimi commenti? No? Beh, prima di iniziare vi ricordo che li potete trovare qui!
Detto questo, catapultiamoci al Cortez in attesa della settima puntata! (Già la settima?! Ragazzi il tempo vola! Ma Murphy non aveva detto che sarebbe stata una stagione "ampliata" questa? Mhm, devo aggiornarmi un po'.)
 A causa di problemi vari ho dovuto far slittare il post ad oggi, e lo stesso vale per la puntata, vista solo poco fa. Quant'è difficile evitare gli spoiler! Me la sono cavata abbastanza bene, se non fosse per due cosine che però mi hanno anticipato la portata di questo episodio, che io ritengo molto interessante. Ora ve lo racconto subito :)

Flashback, siamo nel 1926. Elizabeth scende da un taxi, proprio davanti a... indovinate che cosa? La nostra cara Murder House! Personalmente, mi era mancata.
Al suo interno vediamo subito che le cose sono come nella prima stagione: al suo interno vivono il Dr. Charles Montgomery (Matt Ross) e la moglie. Per chi non avesse visto la prima stagione, il Dottor Montgomery era un famoso chirurgo delle star negli anni '20, anni in cui fece costruire la villa in cui vive con la moglie. Dopo aver sviluppato una dipendenza all'etere, la sua reputazione e carriera vanno in pezzi. Diventa così un chirurgo alquanto particolare, con uno spiccato complesso per Frankenstein, facendo esperimenti con parti del corpo di animali e non. Nel momento in cui le risorse finanziare iniziano a scarseggiare, decide di eseguire illegalmente aborti nella propria cantina, con l'aiuto della moglie. Le ragazze che si recano da lui, soprattutto star di minor importanza che sognano di decollare con la propria carriera, vogliono mettere fine alla loro gravidanza, il più delle volte totalmente segreta.
Anche Elizabeth si trova lì per quel motivo, è sposata ma il marito non lo sa. E' in dolce attesa da tre settimane, ma la pancia sembra essere di almeno 5 mesi.
Una volta addormentata, il Dott. Montgomery inizia ad operare, estrae il feto con l'aiuto della sua infermiera ma qualcosa va molto storto: è ancora vivo, più che vivo, ed azzanna l'infermiera, uccidendola.
Quando Elizabeth si risveglia, Montgomery le porge il bambino, dicendole che è un maschio. D'ora in poi la sua dimora sarà la stanza numero 33 del Cortez.


Torniamo nel presente, e troviamo John che sta riposando. Quando apre gli occhi, al suo fianco giace Holden, che lo saluta dicendo "ciao papino". Lui si precipita fuori dalla stanza, inseguendolo. Holden si dilegua ma lo porta, molto sicuramente apposta, nella stanza delle bare. Lì vede Alex che dorme e, incredulo, inizia a battere con le mani sul vetro, forse con la paura che non sia viva. Quando lei apre gli occhi, John sviene per lo shock.

Ci spostiamo ai piani alti, per una grande e bellissima sorpresa. Tristan è a letto insieme a
Liz Taylor, affiatati e innamorati. Parlano, Liz cerca di fare la sostenuta ma Tristan rompe il muro sottile fra di loro: gli/le dice di essersi innamorato davvero, che essere insieme è qualcosa di mai provato prima, anche se non è gay. Liz controbatte dicendo di non essere un uomo, ma una ragazza etero, e lo ringrazia per aver visto in lui quella ragazza, la sua vera identità. Gli dice anche in realtà lo ama, ma sa che finirà male. Dopo essere stata creata dalla Contessa, non si può permettere di portargli via la sua preda, perché di quella si tratta. Elizabeth non ama Tristan, è solo un giocattolo momentaneo, come tutti. Mentre Liz si è innamorata per la prima volta, e Tristan la ricambia alla grande. Sono carichi di aspettative, ma sanno che agire sarebbe da sciocchi, e così decidono di mantenere il segreto, aspettando che la Contessa si stanchi di lui. Sono dolcissimi, non avevo minimamente pensato a loro come coppia e invece!!!! *occhi a cuoricino*
Liz poi è tremendamente perfetta, Tristan ha tanto da imparare da lei. La dolcezza della scena in cui Liz gli porge i libri, aww. "Nessuno mi aveva mai considerato intelligente, alla fine sono solo un modello.". Vi shippo alla follia!

Alex nel frattempo è riuscita a sedare l'ex marito e si è cambiata d'abito. Si trovare nella sua stanza, svegliandolo. Insieme a Liz ha architettato un piano e si è inventata cosa dire.
Fa credere a John di aver ricevuto una sua chiamata delirante, in cui le diceva di averla vista in una bara all'interno dell'albergo. Prova a convincerlo che soffre di allucinazioni, e di essere lì per aiutarlo a trovare l'aiuto professionale di cui ha bisogno. Lui non ci casca e la porta nella piscina svuotata, dove però non trova più le bare di vetro.
Non è l'unico a rimanere molto deluso però. Anche Ramona e Donovan tornano all'albergo, con l'intento di iniziare l'operazione contro la Contessa, partendo dai suoi bambini-vampiro. Iris li segue in prima linea, e si arma di coltellaccio.
Donovan preferisce affrontare prima Elizabeth però, recandosi nella sua stanza e lasciando che le due donne vadano ad uccidere i piccoli. Quando Ramona e Iris arrivano nella stanza delle bare, però, ovviamente non trovano nessuno. Così Ramona decide di dirigersi alla stanza 33 e continuare comunque con il suo piano.

Donovan non trova Elizabeth, bensì le due ragazze svedesi, morte nelle prime puntate. Si lamentano perché non trovano un'uscita, perché si trovano in costante loop all'interno del Cortez. Donovan dice loro che devono trovare uno scopo, come una maestra elementare che si è suicidata all'interno dell'albergo che ora spaventa e uccide gli ospiti.
Le ragazze, affascinate dalle parole di Dono, trovano subito un'esca e dopo averlo sedotto lo fanno fuori, non provando però alcun cambiamento se non un'euforia momentanea.
Devo dire che 'ste due non le sopporto proprio. Facciamo basta? Grazie!
A trovarle dopo l'uccisione comunque è Alex, che dà loro qualche consiglio per alleviare il disappunto. Uno dei quali è tormentare John, per farlo impazzire totalmente.

Alex si trova a vagare per l'albergo perché Liz ha fatto una terribile scoperta: l'amato pargolo della Contessa è sparito. Quando Ramona è andato a cercarlo per ucciderlo è stato aggredito e il bambino/mostro, Bartholomew, è fuggito. Liz non può permettere che accada, tantomeno Alex, che è incaricata di badare a tutti i bambini all'interno dell'hotel.

Nel frattempo, John - come al solito visibilmente ubriaco - incontra le due ragazze e loro, da copione, lo seducono. Ciò che succede però sarà la goccia che fa traboccare il vaso: l'intento (ampiamento raggiunto) è quello di spaventarlo a morte, aiutato anche da altri fantasmi dell'hotel, come Mr. March, per esempio.
John, che oramai crede di essere completamente pazzo, prepara le valige e fugge a recuperare Scarlett, dimenticata da tutti e palesemente arrabbiata. Vorrei anche vedere!!
Quando lei e il padre ritornano a casa, John scopre che qualcosa si è infilato nella sua valigia e sta girando per l'appartamento... un mostro, un bambino informe dall'aspetto terribile. Per difendere Scarlett lui cerca di mirarlo con la pistola e gli spara, ma la bambina si spaventa per questi suoi comportamenti (non fa in tempo a vedere Bartholomew) e viene chiamata la polizia.
Alex accorre e dà istruzioni in modo che Scarlett venga riportata dalla nonna... povera bambina! Mentre John e lei hanno una discussione, che finisce molto male.
Prima di tornare all'hotel, però, Alex intravede qualcosa nel giardino di casa, nascosto tra le piante. E' Bartholomew, ferito ed impaurito. Alex lo prende e lo riporta a casa.

Al Cortez è tornata Elizabeth, insieme a Will e al figlio Lachlan. Sono stati a fare un viaggio e, a quanto sembra, l'amore sta sbocciando. Per lei, ovviamente, è soltanto una farsa... ma per Drake sembra funzionare.
All'inizio della puntata, dopo che Tristan ha finito di parlare con Liz, riceve un messaggio da parte di Elizabeth, che lo invita a salire nella sua stanza. Lì, Elizabeth è in compagnia di Will, sul letto, ma essendo lui gay, fanno fatica a portare a termine ciò che hanno iniziato. Elizabeth chiede a Tristan di prendere parte nonostante i suoi lamenti (e vorrei anche vedere!) dandole una mano a raggiungere il suo scopo, e così rimangono loro tre.

Dopo aver salutato Will, Liz Taylor le dice di dover fare un annuncio, e le spiega tutto. La Contessa sembra molto comprensiva, curiosa e felice nel sentire che per la prima volta si è innamorata. Le cose cambiano quando Liz le dice che è Tristan l'amore della sua vita, ma la Contessa decide comunque di riunirsi tutti e tre e di discuterne.
Tristan non è affatto pentito, solo preoccupato perché Liz ha deciso di vuotare il sacco. Lei le dice che sa che non lo ama, ma lei si, e non si può permettere di aspettare che si stanchi di lui. Elizabeth sembra aver capito, sembra felice di vedere i due amici riuniti senza debbano nascondere quell'amore che condividevano oramai da due settimane. Dice a Liz "hai
ragione, è tutto tuo ora, puoi tenerlo" e poi taglia la gola a Tristan uccidendolo.
La scena è terribile, i desideri e il cuore di Liz vengono distrutti nel giro di pochi secondi. E io che li shippavo già tantissimo! :'( Lo sapevo che in realtà la Contessa ha un'anima più che dark, ne ero sicura. Inizia a mostrarsi la parte meno caritatevole di Elizabeth, quella che stavo aspettando di vedere!

Dopo aver sbrigato anche questa "faccenda", abbandona la stanza e si dirige verso la numero 33, dove trova la porta aperta. Al suo interno ci sono Alex e Bartholomew, rimasto ferito dopo l'episodio con John. Alex glielo passa e finalmente viene rivelato il volto di questo bambino-mostro-vampiro. Brrr.
Come idea mi ricorda molto molto quella di Infantata/Thaddeus della prima stagione. Parallelismi ancora più evidenti? Ci piacciono!

Che dire, questa puntata è stata carica di novità sconvolgenti ed ha sorpassato l'ultima! Mi dispiace per la totale assenza di Sally e anche per la morte di Tristan, anche se non lo sopportavo. Ma sono sicura che lui tornerà a movimentare i corridoi del Cortez, anche perché non può abbandonare Liz Taylor. E lei? Spero si vendichi ed entri nella squadra di Dono, Ramona e Iris. Cosa dobbiamo aspettarci? E John?
Oltre ad essere evidente il parallelismo con la prima stagione, questa sembra sempre più vicina al concept del film Se7en. L'avete visto? Che cosa ne pensate? Per me sì, soprattutto riguardando i titoli d'apertura e i crimini che fanno da sfondo alla trama.

Wow, dopo questa puntata carica di horror (finalmente!!!) vi ricordo che questa notte uscirà la settima e che noi ci ritroviamo presto qui per commentarla insieme :)
Che cosa vi ha colpito di più e cosa proprio non vi piace di questa stagione? Sono curiosa!
See you at the Cortez!


Juliets

P.s. vi lascio con una foto che probabilmente vi piacerà: l'ho scattata l'anno scorso a Los Angeles. L'avete riconosciuta? E' proprio la nostra Murder House, dal vivo! E' stupenda, non potevo non farci una capatina. Purtroppo non sono potuta entrare, ma sono riuscita a fare qualche foto. La casa è stata usata per le riprese di altre serie TV e film, tra cui anche Buffy l'ammazzavampiri!

 

Nessun commento:

Posta un commento